Ricerca

Psicoanalisi di gruppo

Psicoanalisi di gruppo

A seguito di una consultazione psicologica, il paziente può essere indirizzato ad intraprendere un percorso di psicoanalisi di gruppo che solitamente è a cadenza settimanale. Un gruppo è formato da un minimo di tre ad un massimo di otto pazienti più il conduttore, psicoanalista di gruppo. I gruppi possono essere eterogenei, cioè composti da persone con sintomatologie e disagi diversi o al contrario omogenei se la sofferenza portata dai pazienti è comune.
La psicoanalisi di gruppo non è una psicoanalisi individuale fatta in gruppo: il gruppo si configura come una realtà psicologicamente autonoma, ma in rapporto dinamico con le singole individualità che lo compongono. Il gruppo è qualcosa di più di un insieme di individui aggregati e l’individuo in gruppo è più di un individuo isolato. Il dispositivo gruppale consente di contenere e trasformare i vissuti portati dai singoli individui, favorendo il cambiamento e la crescita e valorizzando le specificità di ognuno. L’evoluzione di uno dei membri diventa un forte elemento trasformativo per gli altri.
L’associazione offre la possibilità di accedere a percorsi terapeutici di gruppo anche per bambini, adolescenti e genitori.


Contatti

Richiedi un contatto

 

L'esperto risponde

Poneteci i vostri quesiti